NICOLA MARIA MAGALDI

Stampa

Nicola Maria MagaldiIl patriota Nicola Maria Magaldi nacque il 5 maggio 1822 a S. Chirico Raparo, ridente paese dell’entroterra lucano, ubicato in provincia di Potenza, che all’epoca contava 3296 abitanti.
Crebbe serenamente in una famiglia di fervidi patrioti, animati da un profondo amor di patria e costretti a subire le continue e snervanti persecuzioni della gendarmeria borbonica.
Era il quinto dei numerosi figli di Giuseppe Maria Magaldi e Maria Maddalena Fortunato. Fin daiprimi tempi, mostrò vivacità di pensiero, tenacia e risolutezza d’animo.
Venne istruito in Lettere e Filosofia dall’integerrimo e generoso sacerdote  don  Giuseppe  Viggiani,  onore  e  vanto  di  S. Chirico Raparo,morto, purtroppo, alla giovane età di quarant’anni! Sotto la sua guida,
Nicola Maria “avvezzò la ragione alla scoperta del vero, la fantasia alla manifestazione del bello, la volontà al conseguimento della virtù e la parola a significare il vero, al fine di conseguire il bene”.
Seguendo poi la sua vocazione, fu istruito nel Diritto da suo padre Giuseppe Maria Magaldi, giurista celebre nell’intera Provincia di Basilicata, profondo conoscitore sia del Diritto Romano che dei moderni codici d’Europa.
Completò gli studimpresso l’Università di Napoli, dove conseguì laurea in “utroque jure” o in Giurisprudenza, come si dice oggigiorno.
Si dedicò in modo particolare allo studio del Diritto Civile ed ebbe come docente il Prof. Pasquale Stanislao Mancini, che sarà più volte Ministrodella Pubblica Istruzione, della Giustizia e degli Esteri nei vari Governi dell’Italia Unita.

Fonte: "Nicola Maria Magaldi. Un protagonista del Risorgimento in Basilicata" di Giuseppe Aloisio  Edizioni del Faro

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti